Voglio uno wurstellone di ferro nel culo

CONTATTAMI IN PRIVATO!

La mia passione per il sesso anale
Mi viene da ridere ogni volta che penso a tutti i rifiuti che davo alle richieste di sesso anale. La sola idea mi impauriva, almeno così è stato fino a quando ho trovato chi ha mostrato degli ottimi argomenti per convincermi del contrario. In realtà non ha fatto altro che mettermi davanti al viso un sesso di marmo, lungo, largo e duro come mai ne avevo visti. Disse che in un modo o in un altro me lo avrebbe ficcato nel culo e pur avendo paura dissi che non c’erano problemi. Così, dopo avermi scopata in tutti gli altri modi, mi fece mettere sulle ginocchia con le gambe larghe e iniziò a penetrarmi con delicatezza, ma sempre più in profondità. Ricordo il momento in cui il dolore si è trasformato in piacere e poi in puro orgasmo. Sono passata in pochi minuti dal chiedergli di fare piano all’implorarlo di non uscire più. Da quel momento non ho fatto che cercare cazzi che avessero una caratteristica su tutte, più della lunghezza o della larghezza, cioè la durezza. Mica posso scoprirlo prima se un uomo ce l’ha di ferro o no, quindi la mia deve essere una ricerca sul campo. Però quando trovo un uomo come dico io non ce n’è per nessuno, pur di farmelo mettere dietro sono disposta a cedere a qualsiasi richiesta.

Mi piace toccare con mano
Chissà perché gli uomini che hanno il sesso di marmo sono anche quelli che prima o poi fanno le richieste più folli e io, pur di tenermeli stretti, ho accettato molte situazioni che nemmeno avevo immaginato potessero esistere. Come quando uno particolarmente dotato ha detto che gli sarebbe venuto ancora più duro se avesse potuto scoparmi davanti a dei suoi amici. Dopo qualche resistenza di facciata gli ho detto di sì e in effetti è andata come speravo, cioè i due ospiti hanno deciso di dare il cambio al loro amico dentro il mio culo che è stato ben felice di accoglierli. Da quando mi sono lasciata andare totalmente al piacere anale la fedeltà non rientra più tra i miei principi e non ne faccio mistero con chi vuole iniziare una relazione con me: se m’imbattessi in un uccello di marmo io non me lo perderei per niente al mondo. Solo un uomo ha davvero accettato di vivere questo tipo di rapporto, anzi addirittura è stato lui a procurarmi dalla palestra degli amanti che si sono rivelati all’altezza. Deve essergli sembrato troppo quando mi ha scoperta a farmi inculare direttamente sotto la doccia dello spogliatoio maschile. Mi aveva trovato un uomo col cazzo che sembrava scolpito nel marmo, così come il resto dei muscoli, che riusciva a scoparmi dietro esattamente con la stessa fluidità con cui lo si può fare davanti.

Prenderò il tuo wurstellone di ferro
Adesso hai sicuramente capito cosa desidero più di tutto. Voglio uomini che non solo amino metterlo in un culo bello e sodo come il mio, ma che siano capaci di andare oltre ogni limite, di dare sfogo a ogni loro fantasia più perversa, soprattutto se si tratta di esibizionismo. Sogno di trovare un maschio che mi scopi su una spiaggia in pieno giorno, infilandomelo dietro con tutta la forza di cui è capace. Voglio che mi faccia godere al punto da non farmi trattenere nemmeno un gemito perché amo che le persone ammirino il mio culo mentre viene allargato magistralmente, magari così conoscerò un altro uomo di ferro. Se tu sei un uomo con un uccello durissimo e ami i culi sodi e accoglienti, ti prego contattami. Ti farò sentire per la prima volta quanto una donna sappia amare un maschio vero come te che sa entrarle dentro sfruttando ogni centimetro del suo corpo.

CONTATTAMI IN PRIVATO!

Lascia un commento